La UE e gli scenari della crisi

Negli ultimi anni, in un contesto economico e finanziario sino al decennio scorso cresciuto all'insegna della globalizzazione con tutte le interdipendenze da essa generate in ambito economico, sociale, culturale, politico, tecnologico, la crisi economico finanziaria che attanaglia soprattutto le economie occidentali ed ancor di più quella europea, anch'essa figlia della globalizzazione, ha fatto aumentare la percezione di un cambiamento definitivo delle interrelazioni tra i protagonisti di questo mondo.

 

Le regole economiche e finanziarie poste alla base della creazione della nuova "nazione" europea si sono inserite in un coacervo di squilibri finanziari che rendono complesso e lento ogni tentativo di aggregazione di interessi e di obiettivi.

Le regole di Basilea sono un esempio di come nel tentativo di uniformare regole condizionanti vecchi comportamenti economico/patrimoniali siano cambiate le regole a cui i finanziatori ed i finanziati devono sottostare, rivoluzionando i termini ed i metodi di approccio alle questioni finanziarie di un'azienda.

 

Questo clima di incertezza e disorientamento aggravato dalla necessità di assumere rapidamente decisioni strategiche importanti è percepito a tutti i livelli, nelle famiglie, tra gli artigiani, nelle piccole e medie imprese, nella grande industria.

 

Nel mondo imprenditoriale, oggi più di ieri, assume sempre maggiore importanza l'opportunità, che diventa di giorno in giorno necessità, di assumere decisioni strategiche solo dopo aver analizzato con attenzione e competenza la propria azienda, le potenzialità, la stabilità degli equilibri, la posizione di mercato, le evoluzioni del settore in cui si opera, le fonti di finanziamento; ma non basta.

L'attuazione delle strategie non può più fare a meno di verifiche e di feedback sistematici ed immediati che consentano di assumere tempestive decisioni sugli aggiustamenti da apportare in corso d'opera. 

 

Oggi come non mai non è più attuale, perchè non attuabile, la figura del tuttologo ma è vincente il lavoro di equipe all'interno della quale operano specialisti dei settori chiave del successo aziendale. 

 

E' in questo contesto che la gestione dell'attività d'impresa assume caratteristiche nuove e, pertanto, idonee ad affrontare la profonda crisi in atto, implicando nuovi profili di competenza e professionalità.

 

E' vitale per le aziende attuare piani organizzativi e strategie economiche e finanziarie adeguate gestendo i molteplici rapporti intrattenuti con il sistema bancario che spaziano dall'erogazione del credito al servizio di incassi e pagamenti.

 

 

 

 

Contattateci per un appuntamento

Per qualsiasi domanda, richiesta o chiarimento o per fissare un appuntamento :

0825679604

 

info@aefconsulting.it

 

Oppure compilate il nostro modulo online

Orari di ufficio

Lunedì - Venerdì08:30 - 13:00
15:00 - 20:00

Newsletter

Per ricevere informazioni e/o aggiornamenti inerenti bandi, finanziamenti agevolati, notizie sul mondo del credito, vi invitiamo ad iscrivervi alla nostra Newsletter.

Dove Siamo

Stampa Stampa | Mappa del sito
© A&F Consulting s.r.l. - Via Pietro Paolo Manna, 33 - 83100 Avellino Tel. 0825 679604 E-mail: info@aefconsulting.it Pec: aefconsultingsrl@pec.it Partita IVA 02739150643